Car di Guidonia, denunciati in 12 per lo scavalco della recinzione

I reati contestati dai carabinieri forestali violazione di domicilio e danneggiamento

Scavalcano le recinzioni per provare a lavorare come facchini a giornata o per anticipare i tempi degli acquisti. Denunciati al Car dai carabinieri della stazione forestale di Guidonia Montecelio 12 persone, dieci cittadini egiziani, uno del Bangladesh e uno tunisino. I reati contestati violazione di domicilio e danneggiamento (della rete). I 12 uomini, tra i 18 e i 60 anni, si erano tutti introdotti nel Centro Agroalimentare di Guidonia senza nessun titolo abilitativo, dopo aver scavalcato e danneggiato una rete di recinzione. A segnalare le intrusioni senza titolo la direzione del Centro Agroalimentare. Un analogo intervento dei Carabinieri forestali c’era stato anche a fine ottobre: 4 i denunciati per gli stessi reati, tutti egiziani.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Tivoli - Contagi ancora in salita, il boom dopo le feste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *