saldi

Saldi! 5 idee per un guardaroba evergreen

Tempo di saldi e di buoni affari: meglio scegliere pezzi irrinunciabili per ogni stagione

Finalmente tempo di saldi: risparmiare, certo, ma anche pensare a potenziare un guardaroba da sballo. Come districarsi però tra abbigliamento, accessori, calzature di vario tipo? Il consiglio degli esperti è quello di non comprare di tutto di più, con l’idea di fare un grosso affare ma acquistando capi che magari non saranno indossati mai. Insomma, bisogna concentrarsi su pezzi buoni, scontati, evergreen.

Si parte con la camicia di cotone bianca. Al top per qualsiasi situazione. La si può usare sotto i maglioni adesso che fa ancora freddo, oppure lasciata fuori dai pantaloni quando la primavera si affaccia. E con varie opzioni. Avvitata per segnare il punto vita oppure over size, in uno stile natural, da abbinare magari a una canottiera a righine o di colore contrastante. L’importante, ovvio, che sia a maniche lunghe, da “tirar su” al bisogno.

Saldi: ok alla camicia bianca e al blazer passepartout

Si prosegue con i pantaloni, meglio indirizzarsi su un cotone pesante o un fresco di lana: a sigaretta sarebbe l’ideale, neri o beige, a seconda se il vostro animo è più o meno dark, con i saldi se ne trovano tantissimi. Sono comunque nuance che stanno bene con tutto, per cambiare look ogni volta. Attenzione però, nelle vostre peregrinazioni cercate pure i pantaloni di cotone più leggero e non rinunciare a loro, i jeans, che vanno davvero bene per ogni stagione. Abbiamo detto “a sigaretta”, classici? Sì, però non rinunciare a pants a vita alta, magari un po’ larghi, buoni per tacchi vertiginosi ma anche chic con sneakers candide.

LEGGI ANCHE  Arriva l’iPhone senza sim! Quando?

Terzo pezzo irrinunciabile: il blazer. Tutti gli stilisti ne hanno decretato il grandioso ritorno. La portabilità è a 360 gradi, sia a doppio sia a monopetto, un vero passepartout, ok con i pantaloni, ok con le gonne. Preferire quelli dal mood vintage, un po’ abbondanti, che fanno parte delle ultime tendenze. I colori? Blu e nero, magari con bottoni gioiello dorati o argentati per illuminare.

Mocassini, con o senza calze

Al quarto posto, i mocassini che vanno bene adesso con il freddo (abbinati a calzettoni pesanti o collant coloratissimi) ma tanto più in primavera dove, sembra, al top ci saranno quelli con tacchi più o meno vertiginosi, da calzare con calze trasparenti o addirittura senza, se il pellame morbido lo consente. Lisci o con qualche frangia in perfetto english style.

LEGGI ANCHE  Milano Moda Uomo: futuro e tradizione

Ultima, ma indispensabile, la borsa. Quale? Beh qui ci si può sbizzarrire. Se trovate a buon prezzo quelle a secchiello o piccolissime, in colori brillanti, prendetele al volo, ma se amate i modelli ampi, in cui portarsi dietro mezza casa…, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Il must? Le hobo bug, grande, a forma di mezza luna, da portare a mano o con la loro lunga tracolla a spalla. Morbida, di solito è di pelle (o ecopelle) morbida e si affloscia appoggiata su un piano. Nella foto un modo di portare la camicia bianca targata COS.

 

 

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *