Michael Jordan da record, un paio di scarpe venduto per 2.2 milioni di dollari

Jordan le aveva regalate a uno dei ragazzi addetti al raccatto dei palloni

Alla collezione dei cimeli da record per vendita della carriera di Michael Jordan mancava ancora uno dei pezzi più pregiati: le scarpe, da decenni diventate uno dei simboli più rappresentativi della carriera della leggenda dei Chicago Bulls: un paio delle sue Air Jordan nere. Indossate durante i playoff del 1998 sono state battute all’asta dalla famosa casa d’asta Sotheby per 2.2 milioni di dollari.

La cifra ha battuto così il record detenuto precedentemente da un paio di sneakers appartenute a Kanye West e vendute per 1.8 milioni di dollari.

Le Air Jordan 13 nere – riporta l’Adnkronos – hanno calcato il parquet di quelle Nba Finals in gara-2. In quella gara, MJ reduce dalla sconfitta nella gara d’apertura, mise a segno 37 punti per portare la serie sull’1-1 e a fine partita regalò poi le scarpe a uno dei ragazzi addetti al recupero dei palloni e alla pulizia dello spogliatoio ospite, firmandole come ringraziamento per il suo lavoro.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Capaci, una rosa in Procura per commemorare la strage

Un regalo da oltre due milioni di dollari, come si è scoperto un quarto di secolo più tardi.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.