Guidonia – Nonno pusher in manette, spacciava ai domiciliari

Arrestata pure la compagna di 35 anni più giovane: avevano cocaina e hashish

Nonno pusher in manette a Guidonia. In un blitz in un appartamento i carabinieri antidroga della tenenza di Guidonia hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un ottantaduenne e la compagna di 47 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine e agli arresti domiciliari per lo stesso reato. I militari, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili, hanno rinvenuto e sequestrato in casa della coppia 85 grammi di hashish e 40 di cocaina, già suddivise in dosi, nonché materiale per tagliare e confezionare la droga e la somma contante di 1200 euro, ritenuto provento dell’illecita attività. Al termine dell’attività i due sono stati riaccompagnati presso la loro abitazione ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Stuprata in casa a 12 anni, condannato il papà orco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *