Capena, rogo al lattificio

In fumo 1.200 quintali di fieno. Non si esclude l'origine dolosa

Un maxi rogo l’altra notte ha distrutto uno dei capannoni di una azienda casearia di Capena, la più grande del centro Italia per la produzione di latte di pecora. Sono andati distrutti 1.200 quintali di fieno, ossia almeno 500 rotoballe, oltre che lo stesso capannone. Il vigili del fuoco di Montelibretti supportati da squadre da Roma hanno lavorato fino a ieri. Non si esclude l’origine dolosa. Il danno stimato oltre 40.000 euro

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI – Il parcheggio non alletta, il Comune prova a venderlo per la quarta volta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.