Elezioni- Fonte Nuova, Ibba e Pulsone in campo con Presutti

"Ecco perché sosterremo il sindaco per la rielezione"

Piero Presutti incassa altri due sostegni di calibro. Donatella Ibba e Cesidio Pulsone hanno annunciato di voler sostenere la lista civica che sosterrà verso il bis il sindaco uscente di Fonte Nuova. L’ambientalista e animalista Ibba e l’esperto di scuola e lavoro Pulsone contano di poter portare avanti obiettivi su temi quali ambiente, salute e welfare.
Abbiamo fatto di tutto per anni e negli ultimi anni ancora di più, creando una rete di associazioni di cittadini comuni e mettendoci faccia e spunti per cercare di cogliere certi obiettivi per l’Ambiente, la Salute e il Welfare”, spiegano Ibba e Pulsone, “Siamo certamente andati molto avanti, ottenendo e seminando anche parecchio, ma ora dobbiamo passare ad un’altra fase che definisca meglio quello che ci siamo prefissi, perché, in un momento che può essere il presupposto di grandi possibilità di cambiamento, non vogliamo diventare indirettamente responsabili di certe situazioni di ristagno, se concretamente non facciamo ancora di più la nostra parte per cambiarle”.

LEGGI ANCHE  Cosa guardare in estate su Netflix?

OBIETTIVO, CONTINUARE INSIEME
Pertanto – aggiungono – quando si è creata l’occasione con l’attuale amministrazione comunale e il Sindaco Presutti di confrontarci nell’ultimo anno su certe tematiche territoriali e oltre, da affrontare anche e soprattutto nel prossimo futuro, abbiamo constatato che si stava creando una costruttiva convergenza di intenti tale da poter determinare oggi la scelta insieme di una nuova collaborazione, che ci fa decidere di sostenerlo nella prossima campagna elettorale, per determinare semplicemente da dove iniziare un nuovo percorso per esserci e fare così la nostra parte, mantenendo s’intende gli stessi valori, la responsabilità e l’impegno di sempre, in stretto collegamento anche con le realtà associative dei cittadini rappresentate fino ad oggi e di cui saremo ancora l’interfaccia”.

LEGGI ANCHE  Verso le elezioni regionali, a sinistra scoppia il nodo primarie

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.