GUIDONIA – Elezioni, Collegio conteso tra Alessandro Palombi e Marco Vincenzi

Per l’Uninominale è sfida tra il sindaco di Palombara Sabina (Fdi) e l’ex sindaco di Tivoli e attuale Presidente del Consiglio Regionale (Pd)

Si tratta di due big di partito, entrambi espressione del territorio e in corsa per il seggio alla Camera dei Deputati.

Il prossimo 25 settembre il Collegio Lazio 1 Uninominale 9 di Guidonia Montecelio sarà conteso tra Alessandro Palombi per il Centrodestra e da Marco Vincenzi per la Coalizione di Centrosinistra.

Alessandro Palombi è l’attuale sindaco di Palombara Sabina, rieletto nel 2020 dopo il primo mandato, oltre che capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio della Città Metropolitana di Roma Capitale, membro della Direzione Nazionale di Fdi e Vice Presidente della Federazione Provinciale del partito di Giorgia Meloni.

Marco Vincenzi è il massimo esponente politico del Partito Democratico nella città del Nord-Est, attuale presidente del Consiglio Regionale del Lazio, due volte sindaco di Tivoli, già consigliere e assessore presso la ex Provincia di Roma.

Sento una grande responsabilità – è il commento di Alessandro Palombi al quotidiano on line Tiburno.Tve sono orgoglioso che il mio partito e l’intera coalizione di Centrodestra mi abbiano individuato come candidato in un Collegio uninominale importante come quello di Guidonia Montecelio.

E’ un territorio che conosco capillarmente e in cui faccio politica da 25 anni e sono sicuro che abbia necessità di essere rappresentato nella massima istituzione dello Stato.

Il mio impegno sarà quello di rappresentare i nostri territori non perdendo il contatto con le comunità locali come ho sempre fatto nell’esperienza amministrativa che ho svolto e sto svolgendo”.

LEGGI ANCHE  ELEZIONI – Vola la Meloni

Sono onorato di questa candidatura – ha scritto in una nota Marco Vincenzi, che è anche candidato al Collegio Plurinominale 2 (Città Metropolitana e parte dei Municipi 7 e 8 di Roma) – ringrazio il Segretario Letta e tutto il Partito Democratico per la fiducia che mi viene accordata.

Sono consapevole della responsabilità che ne deriva e, con spirito di servizio verso il nostro Paese, mi impegno a lavorare con tutte le mie forze per contribuire a migliorare la qualità della vita delle nostre comunità.

Mi permetto di chiedere a tutte le persone che mi conoscono di stare al mio fianco per realizzare il progetto di crescita e sviluppo proposto dal Partito Democratico”.

Il Collegio Uninominale 9 di Guidonia Montecelio comprende, insieme alla Città dell’Aria, altri 62 Comuni della Città Metropolitana, e con la Riforma si estende fino all’area Prenestina e alla Valle del Sacco, diversamente dalle elezioni politiche del 2018 quando il seggio da onorevole fu assegnato a Sebastiano Cubeddu del Movimento 5 Stelle.

LEGGI ANCHE  L’Albero Azzurro torna su Rai Yoyo

Secondo i sondaggi, il Centrodestra è favorito, tuttavia proprio l’estensione territoriale del Collegio rende incerto fino all’ultimo l’esito della competizione elettorale.

Resta una certezza per la Città del Nord-Est: chiunque vinca tra Palombi e Vincenzi, il territorio avrà un rappresentante all’interno della massima istituzione al quale fare riferimento.

I 63 Comuni del Collegio Lazio 1 Uninominale 9 di Guidonia Montecelio:

Affile

Agosta

Anticoli Corrado

Arcinazzo Romano

Arsoli

Artena

Bellegra

Camerata Nuova

Canterano

Capranica Prenestina

Carpineto Romano

Casape

Castel Madama

Castel San Pietro Romano

Cave

Cerreto Laziale

Cervara di Roma

Ciciliano

Cineto Romano

Colleferro

Colonna

Fonte Nuova

Gallicano nel Lazio

Gavignano

Genazzano

Gerano

Gorga

Guidonia Montecelio

Jenne

Labico

Licenza

Mandela

Marano Equo

Marcellina

Mentana

Montelanico

Olevano Romano

Palestrina

Percile

Pisoniano

Poli

Riofreddo

Rocca Canterano

Rocca di Cave

Rocca Santo Stefano

Roccagiovine

Roiate

Roviano

Sambuci

San Cesareo

San Gregorio da Sassola

San Polo dei Cavalieri

San Vito Romano

Saracinesco

Segni

Subiaco

Tivoli

Vallepietra

Vallinfreda

Valmontone

Vicovaro

Vivaro Romano

Zagarolo

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.