GUIDONIA – Far West in strada, spari davanti al bar

Stasera in via delle Genziane a Colle Fiorito: i testimoni hanno visto due uomini fuggire. Nessun ferito

La notizia buona è che non ci sono vittime né feriti, ma la paura è stata parecchia. Quella cattiva è che si continua a sparare a Guidonia Montecelio, terza città del Lazio per numero di abitanti e un numero insufficiente di pattuglie delle forze dell’ordine per controllare il territorio.

Stasera, martedì 30 agosto, si è consumata l’ennesima sparatoria fortunatamente senza conseguenze. E’ avvenuta in pieno giorno in via delle Genziane nel quartiere di Colle Fiorito, la strada che collega viale Roma al Centro commerciale Tiburtino.

Sul caso carabinieri e Polizia di Stato mantengono ancora il massimo riserbo, ma dalle prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv gli spari sono stati avvertiti poco dopo le 19 davanti al “Bar Green”.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - “Una persona alla volta”, presentazione del libro postumo di Gino Strada

Sul posto sono intervenute gazzelle dell’Arma e volanti della Polizia: a militari ed agenti i testimoni impauriti avrebbero riferito di aver notato due uomini fuggire subito dopo gli spari.

In via delle Genziane è intervenuta anche l’auto medica dell’associazione di volontariato “Le Donne”.

Sono in corso le indagini per accertare i fatti e identificare gli autori da parte dei carabinieri della Compagnia di Tivoli.

Stando sempre alle prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, i militari del Reparto Scientifico del Gruppo di Frascati avrebbero repertato almeno sei bossoli, indirizzati ad un gruppo di avventori del bar. Due uomini sono stati accompagnati in caserma per essere ascoltati come persone informate sui fatti.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.