GUIDONIA – Tmb, bonificata la strada d’accesso all’impianto rifiuti

Via dell’Inviolata: rimozione rifiuti e livellamento del manto Sindaco e vice sindaco vigilano sui lavori

Si avvicina l’apertura dell’impianto rifiuti di Guidonia Montecelio, secondo le volontà del sindaco di Roma Capitale Roberto Gualtieri.

Sono iniziati i lavori di bonifica di via dell’Inviolata, la strada di competenza della Città Metropolitana di Roma unica via d’accesso all’impianto di Trattamento meccanico biologico di proprietà della “Ambiente Guidonia Srl” del Gruppo di Manlio Cerroni.

Da due giorni in via dell’Inviolata sono all’opera i mezzi della “Costruzioni Conglomerati ed Affini Srl” di Roma, l’impresa che si è aggiudicata l’appalto di sistemazione della strada per un importo complessivo di 178 mila 99 euro e 28 centesimi che prevede rimozione dei rifiuti lungo i bordi e il livellamento della carreggiata con misto granulato.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Spettacoli ed eventi, riapre lo sportello della Siae

A vigilare sui lavori sono presenti anche il sindaco di Guidonia Montecelio Mauro Lombardo e il vice sindaco Paola De Dominicis.

In due giorni sono stati raccolti dieci camion di rifiuti e tanti altri ne serviranno per terminare questa pulizia straordinaria – spiega il sindaco Lombardo – È sconfortante che questo intervento sia stato eseguito dalla Città Metropolitana, dopo anni di nostre richieste inevase, solo perché propedeutico all’entrata in funzione dell’impianto di Tmb.

E’ una beffa che stiano portando via decine di camion di rifiuti prima di spedircene ogni giorno altrettanti.

Per questo rimaniamo totalmente contrari all’apertura dell’impianto del Tmb”.

Vale la pena ricordare che via dell’Inviolata era stata chiusa al transito ad agosto 2020 dall’ex sindaco Michel Barbet a causa dell’abbandono incontrollato di rifiuti lungo i bordi di tutto il tracciato.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Bocce, il Circolo di Villanova boccia la disabilità

Nonostante le dichiarazioni del sindaco Mauro Lombardo, venerdì 14 ottobre il Tar del Lazio ha respinto il ricorso del Comune di Guidonia Montecelio finalizzato ad annullare l’ordinanza contingibile ed urgente firmata lo scorso 20 luglio dal sindaco Roberto Gualtieri per risolvere l’emergenza rifiuti della Capitale autorizzando il collaudo e la messa in esercizio dell’impianto di Tmb all’Inviolata (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO).

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.