GUIDONIA – “D’amore si vive, non si muore”: fiaccolata contro la violenza sulle donne

Giornata di creatività femminile, sono invitati cittadini e associazioni

“D’amore si vive, non si muore”.

E’ lo slogan dell’evento organizzato sabato 25 novembre in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne dal “Comitato Nuova Guidonia” in collaborazione con “Artemisia Lab-Rete di Centri Clinici Diagnostici” e col patrocinio del Comune di Guidonia Montecelio.

Il programma prevede a partire dalle ore 9 una serie di iniziative presso il Parco pubblico Papa Giovanni Paolo II, nella zona della “Camionabile”, gestito dallo stesso “Comitato Nuova Guidonia” presieduto da Rolando Gavoto, e alle 18 una fiaccolata lungo le strade di Guidonia Centro.

“Una giornata in Rosa e non in rosso – spiegano le organizzatrici dell’evento – perché le donne non devono sentirsi più sole e poi il Rosa è il colore che ci distingue fin dalla nascita.

Cominceremo dalle ore 9 dipingendo una panchina rossa, depositando nella piazza del parco le nostre scarpe e di chiunque le vorrà portare per ricordare che il vestito più corto e il tacco più alto non vuol dire che una donna ci sta: NO significa NO”.

“Durante tutta la mattinata – proseguono le organizzatrici – nel parco ci saranno stand al femminile dove ogni donna mostrerà la sua creatività.

Alle ore 18.00 partirà dal parco una fiaccolata per dire “Basta violenza” e ribadire che “D’amore si vive, non si muore”. Dopo aver toccato varie vie del quartiere si tornerà al parco dove tutti insieme faremo volare dei palloncini per ricordare le 105 vittime di femminicidio dall’inizio del 2023.

Sono state invitate varie istituzioni e anche l’istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani.

Invitiamo tutte le associazioni e le persone che vogliono essere insieme a noi per ricordarci e ricordare che sole non si è mai.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Ospedale, il Pronto soccorso provvisorio apre il 25 marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.