GUIDONIA – Pedone investito in Centro, è vittima di un’auto pirata?

Dramma in via dei Consoli, 79enne italiano all’ospedale

Drammatico investimento stradale stasera, martedì 6 febbraio, a Guidonia Montecelio. Il bilancio è di un anziano pedone trasportato all’ospedale.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv, il fatto è accaduto verso le 19,20 in via dei Consoli, la strada che collega viale Roma a via Augusto Bordin e costeggia il Comando della Polizia Locale.

Pare che E. P., un pensionato italiano di 79 anni residente a Montecelio, stesse attraversando la strada all’altezza del civico 7 per riprendere l’auto, quando sarebbe stato travolto da un’auto che ha proseguito la corsa.

L’uomo è stato immediatamente soccorso dai passanti e successivamente dal personale dell’Ares 118 che a bordo di un’ambulanza ha trasportato il 79enne al policlinico “Umberto I” di Roma.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Falciata sulla Tiburtina, la 17enne sbalzata a 16 metri dalle strisce

Sul posto sono intervenuti gli agenti del Servizio Sicurezza Infortunistica Stradale (Sis) della Polizia Locale di Guidonia per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Stando sempre alle prime informazioni raccolte dal quotidiano Tiburno.Tv, E. P. è stato rinvenuto sull’asfalto tramortito e sanguinante alla testa e alle mani.

In terra una scia di sangue, il telefonino ad alcuni metri, le chiavi dell’auto distanti altri metri dal corpo.

Una scena che fa presupporre che l’uomo sia stato vittima di un pirata. Saranno le indagini della Polizia Locale a fare luce sul caso.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.