Guidonia – Nascondevano hashish e marijuana nella lavatrice

Spaccio di sostanze stupefacenti a conduzione familiare: madre e figlio sono stati arrestati dai Carabinieri della Tenenza di Guidonia.  Nell’ambito di un mirato servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in località Albuccione gli uomini dell’Arma, dopo aver visto alcuni  movimenti sospetti, hanno fermato  M.G., 36enne del luogo e lo hanno trovato in possesso di alcune dose di marijuana. Visto il riscontro positivo hanno deciso di estendere la perquisizione al domicilio dell’uomo dove, nascosti dentro la lavatrice sotto i panni sporchi, hanno trovato altri 350 g di marjuana, 150 g di hashish e un bilancino di precisione. La complicità della madre è stata innegabile di fronte al ritrovamento, sempre nella lavatrice, del suo portafoglio contenente la lista degli acquirenti con le somme dovute e la quantità di  stupefacente ceduto.L’arresto ed il rinvenimento della sostanza stupefacente giunge nell’ambito di un’ulteriore intensificazione delle attività di controllo e di monitoraggio della vendita di droga nelle zone più a rischio del comune di Guidonia Montecelio.Per madre e figlio si sono aperte le porte del carcere romano di “Rebibbia”, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per rispondere del reato di  “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Truffe agli anziani, smantellata la banda dei "finti nipoti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.