Capena – Rapinano “colleghe” di marciapiede, prostitute in manette

Due prostitute 20enni romene sono state arrestate dai carabinieri per aver rapinato due loro connazionali. Le vittime, anche loro prostitute di anni 21 e 25, stavano in via Tiberina, all’altezza di via Grotta Oscura, quando sono state aggredite dalle due 20enni che le hanno derubate di una borsa. La chiamata al 112, fatta da una delle ragazze, ha consentito ai militari di arrivare subito sul posto e di individuare le giovani ancora con la refurtiva in mano. Le due ragazze sono state fermate e condotte in caserma, mentre, la refurtiva è stata restituita alle vittime.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Natale di Roma, riapre il Roseto comunale: 1200 varietà da ammirare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.