Guidonia – Alla mostra micologica si fa il pieno di cultura e premi

Una rassegna su oltre 400 tipologie di funghi, raccolti nel territorio di Montecelio, messe in mostra soprattutto per i bambini delle scuole primarie del territorio, che anche questa volta hanno riempito l’evento dando vita ad uno scambio di esperienze molto importante. Duecentocinquanta gli alunni provenienti dalla “Garibaldi” di Setteville, 180 dalla “Don Milani” e dalla “Leonardo Da Vinci” di 
Guidonia, 400 da Montecelio e Sant’Angelo Romano. Hanno prodotto oltre 60 cartelloni con coloratissimi disegni, incentrati sul tema dei funghi ma anche del rispetto dell’ambiente, con un occhio di riguardo per la raccolta differenziata.
Alla Mostra, allestita e condotta con la solita passione dal 78enne Giubilei, originario di Marcellina ma da una vita al Borgo, hanno dato un contributo anche gli Artisti di Colle Fiorito, con piccole opere dedicate alla micologia: Boglarka Ban, Mauro Bombelli, Luigino Felli, Hanna Glazewska, Maura Lazzarich, Mariella Leone, Enrica Mancini, Rita Mangiacapra, Francesco Marchetti, Patrizia Mariani, Davide Menicucci, Matteo Rendine, Adriana Terzilli, Claudia Tossici e Mario Forza sono i pittori.
Premiati anche i “fungaroli” per i migliori cesti assortiti: medaglie a Giorgio Fravili, Francesco Polvere, Miriam e Rosella Fravili. Coppe a Giovanna Cardillo, Olderigi Fanciullo, Veronica Farina, Carmelo Ferraro, Carmelo e Marika Foti, Franco “U’ Sergente”, Mattia Grazioli, Rita Lello, Piero Scrimieri, Aldo Tessa e Fiorenzo Zazza.
Per quanto riguarda le opere artigianali, primo classificato Valentino Ragazzoni per la sua “Ruota Panoramica” che espone vari cesti di funghi, secondi Pietro Pompei e Giancarlo Di Giuseppe con il loro “Cesto Artistico”. Appuntamento al 2013.

Valerio Valeri

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Delitto in baraccopoli, assassinato un clochard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *