San Gregorio – Manomette contatore per risparmiare, arrestato ladro di corrente

I carabinieri della Stazione di San Gregorio da Sassola hanno arrestato un romeno che aveva manomesso un contatore della corrente elettrica per risparmiare sulla bolletta. L’uomo con tutta la famiglia aveva occupato un casolare abbandonato nelle campagne del comune di San Gregorio doveva vivevano ormai stabilmente.
Con l’intento di risparmiare sulla bolletta il capofamiglia ha manomesso un contatore dell’Enel che risultava effettivamente intestato alla moglie, per bypassarlo ed evitare la registrazione dei reali consumi di energia e della potenza erogata. Una trovata che gli è costata l’arresto con l’accusa di furto aggravato.
In tempi di crisi il fenomeno dei furti di energia è sempre più frequente a discapito non soltanto delle società fornitrici , ma anche dei clienti “regolari” che sulla bolletta si ritrovano da pagare delle quote fisse per il recupero dell’energia erogata ma non recuperata per ragioni sconosciute.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Davide, il calcio e il pianoforte con una Maturità da 100 e Lode

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.