Capena. L’invito del sindaco ai cittadini

Barbetti:” E’ necessario tenere puliti giardini e terreni”

In questi giorni molto difficili per tutto il territorio del nord est travolto dall’emergenza incendi il sindaco di Capena, Roberto Barbetti, ha aggiornato i cittadini sulle operazioni di spegnimento. “Cari concittadini nel pomeriggio di ieri vi è stato un intervento aereo con vari lanci d’acqua per bonificare l’area interessata dall’incendio. Sono presenti circoscritti focolai su terreni già bruciati che non dovrebbero costituire un pericolo. La fase di emergenza acuta è stata superata . Dobbiamo comunque continuare la vigilanza dei territori in particolari di quelli zone dove di solito partono sempre gli incendi. La valle tra Capena e Morlupo.  A detta degli esperti con cui mi sono confrontato in questi giorni, gli incendi sono di probabilissima natura dolosa. La siccità e il gran caldo  hanno completato il quadro. Rinnovo comunque l’invito a tenere puliti giardini e terreni, molti lo hanno fatto nei periodi precedenti  , altri purtroppo  ancora no. Soprattutto quelli intorno alle abitazioni , sia da parte dei proprietari delle stesse , che  dei confinanti. Desidero ringraziare  i tanti cittadini che ci hanno aiutato. Oltre ovviamente la Protezione civile Regionale. I Vigili del Fuoco , le squadre della Protezione Civile di Capena e dei tanti numerosi paesi limitrofi , Carabinieri di Capena, Vigili Urbani , i dipendenti comunali in servizio , la Polizia Provinciale di Citta Metropolitana, la Croce Rossa sezione Valle del Tevere e il sindaco di Morlupo. Bar, ristoratori e tutti quei cittadini  che generosamente e fattivamente  hanno offerto   cibo , bevande , caffe , a vigili e volontari della protezione civile anche nella notte di ieri . Grazie  a tutti , mi scuso con chi  potrei aver dimenticato , grazie ai tanti messaggi privati  di incoraggiamento ricevuti per Capena. Mai un minuto- ha concluso il primo cittadino- stando insieme e solidali, ci siamo sentiti soli , in questo momento di emergenza”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Aumento pedaggi, Anche Anci Lazio a fianco dei Comuni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s