plastica

Tivoli protagonista contro la plastica

Continua l’impegno del Comune di Tivoli per l’ambiente, contrastando in particolare i prodotti in plastica monouso

Il Comune di Tivoli, protagonista nella difesa dell’ambiente, partecipa al “I meeting dei Comuni #PlasticFree della Campania”. Sabato 15 gennaio 2022 alle ore 10.30, infatti, avrà luogo l’incontro stampa in diretta streaming per parlare delle best practice “per la riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento dei mari”. L’incontro, organizzato dal Comune di Sorrento e dalla Fondazione UniVerde, in partnership con Castalia, Marnavi e l’azienda servizi Penisolaverde Spa, ha come obiettivo quello di discutere delle misure da adottare per rendere efficace l’applicazione della “Direttiva UE n° 904/2019 Single Use Plastic” per contrastare l’impatto ambientale dei prodotti in plastica monouso. Presente Giuseppe Proietti, sindaco di Tivoli, che ha già ospitato il primo meeting nazionale dei Comuni #PlasticFree il 24 novembre scorso, al cui incontro avevano preso parte, con interventi in sala e collegamenti digitali in diretta, decine di Comuni di tutta Italia, con focus sulla situazione laziale.

LEGGI ANCHE  LAVORO – Incentivi per le assunzioni dei giovani: ecco come accedere

Con il primo cittadino della Superba, ci saranno tra gli altri pure il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, quello di Napoli Gaetano Manfredi, e il presidente di Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio. In occasione dell’evento interverranno sindaci e altri rappresentanti istituzionali dei Comuni della Campania.

Da ricordare come il Comune di Tivoli è stato uno dei primi ad essersi impegnato concretamente nella lotta all’inquinamento da plastiche, come già evidenziato dall’ordinanza n. 242 del 09/07/2021 che prevede, per le attività commerciali di qualsivoglia natura presenti sul territorio, il divieto di commercializzazione ed utilizzo di materiali in plastica monouso non compostabili.

L’incontro si svolgerà nella Sala Consiliare del Comune di Sorrento e sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine Facebook @ComuneSorrento e @FondazioneUniVerde. Tutti siamo chiamati a partecipare.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.