TIVOLI – Nella cava di pozzolana spunta il cadavere di un uomo: giallo a Villa Adriana

A segnalare il cadavere degli operai

Trovato ieri pomeriggio a Tivoli il cadavere di un uomo. A scoprirlo alcuni operai che stavano lavorando in una cava di pozzolana, vicino via del Pecile, a Villa Adriana. Il corpo dell’uomo, all’apparenza di circa 50 anni, era in avanzato stato di decomposizione e senza documenti o telefonini. Spuntava tra i cespugli in una zona incolta: indossava un giaccone e una tuta da ginnastica.

Dal primo esame svolto sul dal medico legale sembra che sul cadavere non ci siano segni di violenza, ma sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte e il periodo in cui è avvenuta.

Per ora è un giallo, visto che gli investigatori non sono riusciti nemmeno a dare un nome alla vittima. Non si esclude che il cadavere possa essere stato abbandonato nella cava. Tra i resti degli abiti nulla che potesse portare all’identificazione.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Stadio della Roma a Tor di Valle, condannato l’ex grillino Marcello De Vito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.