MONTEROTONDO – Ztl in “Passeggiata”, dal 24 giugno multe a raffica per gli indisciplinati

L'amministrazione Varone allerta i cittadini: inizia il conto alla rovescia alla "tolleranza zero"

Inizia il conto alla rovescia per la fase sperimentale del varco elettronico attivato lo scorso 23 maggio nell’Area Pedonale Urbana di Viale Bruno Buozzi, meglio nota come “Passeggiata Valerio Nobili”, nel Centro di Monterotondo.

In un comunicato stampa diffuso oggi, giovedì 13 giugno, l’amministrazione comunale guidata dal riconfermato sindaco Riccardo Varone ricorda alla cittadinanza che a partire da lunedì 24 giugno i veicoli non autorizzati verranno automaticamente sanzionati come previsto dal Codice della Strada.

Vale la pena ricordare che il sistema di controllo elettronico mediante l’utilizzo di telecamera della “Passeggiata”era stato attivato con l’ordinanza numero 91 – CLICCA E LEGGI L’ORDINANZA – firmata mercoledì 22 maggio dal Comandante della Polizia Locale di Monterotondo Michele Lamanna.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA TIVOLI – Festival del Travertino Romano, musica e arte nel bacino estrattivo

Il provvedimento vieta la circolazione stradale nella “Passeggiata” ai veicoli non autorizzati, mentre è consentito il transito negli orari di vigenza a determinate categorie di veicoli, come quelli al servizio persone diversamente abili ed autorizzati.

La videocamera omologata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stata installata in Viale Bruno Buozzi a circa 14 metri dall’intersezione con Piazza Mentana, una posizione strategica da dove è possibile intercettare chiunque trasgredisca: sarà il sistema di controllo automatizzato della Zona a Traffico Limitato ad annotare le targhe e ad emettere la sanzione automaticamente.

La fase di pre-esercizio iniziata il 23 maggio ha durata non inferiore a 30 giorni: insomma, un lasso di tempo durante il quale i cittadini dovranno abituarsi e non saranno sanzionati se “pizzicati” in divieto.

LEGGI ANCHE  Viaggia sul Gra con 17 chili di marijuana, a casa ne aveva 39 di hashish

Dal 24 giugno sarà tolleranza zero.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.