Guidonia – Aggredisce la sorella e tenta di incendiarle la casa

S.A., 34 enne romano, è stato arrestato ieri pomeriggio a Roma dai poliziotti del commissariato di Tivoli, per tentato incendio doloso e minacce aggravate. L’uomo, con precedenti per danneggiamento e guida in stato di ebbrezza, aveva preso due bottiglie di liquido infiammabile e si era diretto verso la casa della sorella, a Villanova di Guidonia, con l’intenzione di dar fuoco all’abitazione. E’ stata una segnalazione al 113 a far intervenire la polizia.

I militari, giunti in breve sul posto e preso contatto con alcune persone, hanno avuto conferma della lite, venendo a conoscenza che S.A., visibilmente ubriaco, aveva poco prima fatto irruzione nella casa della sorella e aggredito lei e il marito, minacciandoli di tornare per dar fuoco alla loro casa. Hanno poi sorpreso il 34enne mentre, in preda ai fumi dell’alcool, si accingeva a cospargere le scale con la benzina.

L’uomo per giustificarsi ha dichiarato agli agenti che la benzina gli era caduta accidentalmente. Sottoposto a perquisizione, nella tasca dei jeans i poliziotti hanno rinvenuto un accendino usa e getta, perfettamente funzionante, che e’ stato sequestrato insieme alle bottiglie.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - "Operai a lavoro con 42 gradi sulla Tiburtina", la denuncia del candidato sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.