Domus Aurea per l’imperatore Caligola

Nascosta dalla vegetazione è stata scoperta la dimora dell’imperatore che voleva estromettere il Senato da ogni decisionalità nell’impero

 

Si apre un nuovo museo a Roma. È stato presentato il 16 ottobre, sarà visitabile dal 6 novembre. Si tratta innanzitutto di un grande giardino privato probabilmente goduto dall’imperatore Caligola. Sono gli “Horti Lamiani”, dal nome del primo proprietario Lucio Elio Lamia che nel 33 d.C. lasciò la sua lussuosa residenza sull’Esquilino in eredità al demanio imperiale.

In quel grande spazio un museo dove saranno esposti reperti ricavati da scavi in ogni dove. Esposti tremila oggetti che consistono in reperti ricavati da otto anni di scavi. Sarà L’Esquilino la sede di questo grande museo di archeologia romana. Tazze, maschere, pezzi di vetro, anfore per uso alimentare, utensili, l’effetto è quello di partecipare della vita comune degli antichi romani. Pareti dipinte all’esterno e all’interno, marmi policromi, giochi d’acqua, un vero luogo delle meraviglie. Ne aveva scritto anche Tacito

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Aspettando il Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s