Caos a Trieste, scontri al Varco 4

Le tensioni tra poliziotti e manifestanti, per lo più portuali, anti Green pass

Scontro a Trieste tra poliziotti e  manifestanti anti Green Pass, per lo più lavoratori, che ha portato allo sgombero del varco 4 del porto. Le forze dell’ordine hanno utilizzato idranti e lacrimogeni facendo pressione sulle centinaia di manifestanti, spinti verso l’area parcheggio del porto.

Le operazioni di sgombero sono iniziate nell’area in cui da venerdì i portuali e i manifestanti no Green pass hanno organizzato presidi. Le forze dell’ordine hanno usato gli idranti per cercare di spingere i manifestanti e i lavoratori verso l’uscita, ma centinaia di persone sono rimaste nello spiazzo.

Alcuni portuali si sono inginocchiati. Altri rappresentanti della protesta hanno parlato con le forze dell’ordine presumibilmente per trovare una transizione pacifica. In strada successivamente si sono verificati altri scontri. In queste ore un lavoratore ha accusato un lieve malore, la barriera di agenti allora si è aperta per farlo passare ed entrare nel porto per essere soccorso.

LEGGI ANCHE  Irpinia, il terremoto che svelò la fragilità del non-sistema-italia

 

Nel frattempo, sono giunte altre persone nel piazzale a sostegno dei manifestanti.

FGI

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s