Il Papa anticipa la Messa di Natale

E niente omaggio pubblico per l'Immacolata

Pesa ancora la morsa del Covid e Papa Francesco ha deciso di anticipare, anche quest’anno, la Messa della ‘notte’ di Natale, il 24 dicembre, alle 19.30. E Festa dell’Immacolata, l’8 dicembre, celebrata con un atto di devozione privato. Sono le decisioni di papa Francesco, fa sapere il Vaticano, per evitare assembramenti e il conseguente rischio di contagi.

Per la Messa di Natale è stato stabilito lo stesso orario dello scorso anno, ossia le 19,30, quando le festività natalizie furono ‘compresse’ dal coprifuoco delle 22. Si trattava, per la tradizione vaticana, di un anticipo di due ore in quanto la Messa di mezzanotte in realtà, già dai tempi di Benedetto XVI, veniva celebrata alle 21.30, orario che papa Francesco aveva mantenuto fino allo scorso anno.

LEGGI ANCHE  Al via il progetto Sabina Virtual Tour

Il prossimo 8 dicembre il pontefice “compirà un atto di devozione privato, pregando la Madonna perché protegga i romani, la città in cui vivono e i malati che necessitano della Sua materna protezione ovunque nel mondo”, ha specificato inoltre il Vaticano con una nota.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *