palestre

140 milioni di euro a fondo perduto per discoteche, palestre, cinema

Un supporto per le aziende rimaste chiuse per l’emergenza Covid: al via le richieste dal 2 al 21 dicembre sul sito Agenzia delle Entrate

Uno strumento definito “speciale” dal ministro dello sviluppo economico Giorgetti, ovvero 140 milioni di euro di contributi a fondo perduto per supportare discoteche, palestre, cinema rimasti chiusi durante l’emergenza Covid. Si tratta di risorse aggiuntive rispetto ai contributi già previsti per le attività d’impresa e professioni nei decreti Ristori e Sostegni. Per accedere a questa tornata di finanziamenti, bisogna fare richiesta all’Agenzia delle Entrate in via telematica a partire dal 2 dicembre e fino al 21 dicembre 2021.

Qualora la dotazione finanziaria non sia sufficiente a soddisfare le domande, fanno sapere dal Mise, fermo restando il riconoscimento di un contributo in egual misura per tutte le istanze ammissibili fino a un importo di euro 3.000,00, il sostegno è ridotto in modo proporzionale sulla base delle risorse finanziare disponibili e del numero di richieste inviate, tenendo conto delle diverse fasce di ricavi e compensi.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Crescita per le micro e piccole imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *