Tragedia sull’A1, muoiono due pallavoliste di Tivoli Serena Ursillo e Enrica Macci

Le due amiche dovevano partecipare a una gara

Due pallavoliste originarie rispettivamente di Tivoli e Sant’Angelo Romano Enrica Macci e Serena Ursillo sono morte nel pomeriggio di ieri, venerdì 17 giugno, in un incidente stradale avvenuto sull’A1, al km 414, all’altezza di Fabro. Avevano rispettivamente 37 e 48 anni. La Fiat Panda sulla quale viaggiavano è rimasta coinvolta in un tamponamento a catena che ha coinvolto anche un Tir. Le due amiche dovevano partecipare a una gara. Sui resti dell’auto i loro tesserini.

Serena Ursillo (nella prima foto), appassionata musicista, viveva da qualche tempo ad Amelia anche se era rimasta sempre molto legata a Sant’Angelo.

Serena Ursillo era originaria di Sant’Angelo Romano. Da qualche anno si era trasferita in Umbria, a Montecampano di Amelia, dove continuava a coltivare le passioni: la pallavolo da allenatrice del minivolley, e la batteria, passione che l’aveva condotta a insegnare musica alla Musical Academy di Terni.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Niente bagni in piscina, il primo atto del sindaco Lombardo

Enrica Macci, 48 anni, (nella foto sopra) originaria di Tivoli, era psicologa dello sport e del benessere, ha scritto numerosi libri con un passato da grande sportiva tra l’atletica leggera, la pallavolo come giocatrice in diverse squadre laziali. Da quando si era trasferita in Valnerina, a Montefranco, aveva continuato a praticare biathlon, tiro a segno e torrentismo.

Le due donne si erano messe in viaggio per raggiungere Chianciano Terme, dove avrebbero dovuto partecipare a un corso di perfezionamento per allenatori di pallavolo. Arrivata la tragica notizia il Consiglio federale della Federvolley ha sospeso i lavori. Il segretario generale della Fipav, Stefano Bellotti, in accordo con i comitati regionali di Umbria e Toscana, ha disposto la sospensione di tutte le attività agonistiche previste nel weekend nelle due regioni.

LEGGI ANCHE  ViICOVARO -Il paese in lacrime saluta “Jeff” Alessandro Maiorani

L’Adgs Castelmadama ha rivolto un saluto a Enrica Macci su facebook: “Ieri il cielo si è ripreso una sua stella, ha riportato a sé Enrica e la sua amica Serena! Enrica Macci aveva collaborato con noi per alcuni anni, allenando diverse squadre del settore giovanile fino al 2018. Se n’è andata mentre andava a un corso da allenatore, se n’è andata una bella persona dalla grande umanità.Un bacio al cielo”. (Gi.Pi.)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.