GUIDONIA – Centri Anziani, gemellaggio con Gualdo Cattaneo

Visita del Borgo e omaggio per i nonni di Albuccione, Bivio, Colle Fiorito, Guidonia, La Botte e Villalba

Gemellaggio tra i Centri Anziani di Guidonia Montecelio e il Centro sociale “Ponte di Ferro” di Gualdo Cattaneo in provincia di Perugia.

L’atto è stato siglato sabato 18 giugno durante un viaggio nel paese umbro organizzato dall’amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Per Te” finanziato dalla Regione Lazio.

A partecipare all’iniziativa sono stati circa 80 iscritti ai Centri della Terza Età di Albuccione, Bivio, Colle Fiorito, Guidonia, La Botte e Villalba partiti alla volta di Gualdo Cattaneo a bordo di due pullman.

Visita all’antico Borgo risalente al 1000 dopo Cristo, pranzo alla Sagra della Porchetta, nel pomeriggio i “nonni” guidoniani hanno incontrato i coetanei del centro anziani umbro presieduto da Basilio Becchetti che a nome di tutto il Comitato ha donato una targa a ciascun Centro anziani della Città dell’Aria.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Terreni incolti dell'Asl, dopo l’incendio arriva lo sfalcio dell’erba

Siamo stati accolti calorosamente nella bellissima e spaziosa sala da ballo con tanto di orchestra e cantanti – racconta Oddone Contini, vice presidente del Centro di Albuccione – e ci è stato offerto un abbondante rinfresco.

Il presidente Basilio Becchetti, nel ringraziare il Comune di Guidonia Montecelio, ha anche elencato alcune delle attività di volontariato svolto dal Centro sociale umbro, come il trasporto degli anziani al più vicino ospedale distante ben 23 chilometri.

Lo ringrazio per l’accoglienza a nome di tutti gli anziani di Guidonia Montecelio”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.