TIVOLI – Pronto soccorso, 3 milioni di euro per mettere a norma gli impianti

Appalto vinto dall’unica ditta ammessa alla gara

Nuovo look per il pronto soccorso dell’ospedale di Tivoli.

Lo stabilisce la delibera numero 1693 – CLICCA E LEGGI LA DELIBERA – firmata martedì 4 ottobre dal Direttore Generale della Asl Roma 5 Giorgio Giulio Santonocito che ha aggiudicato i lavori di manutenzione straordinaria per l’adeguamento e la messa a norma edile e impiantistica del Dipartimento di emergenza accettazione (Dea) dell’ospedale “San Giovanni Evangelista”.

A vincere la gara con un ribasso del 7% è il “Consorzio Stabile Rennova Scarl” di Teramo che eseguirà i lavori per un importo pari a tre milioni 151 mila 587 euro e 97 centesimi.

La ditta è stata l’unica a partecipare alla procedura negoziata.

La Commissione presieduta dall’ingegner Elisa Moroncelli e composta dagli ingegneri Ferdinando Ferone e Matteo Narcisi ha infatti giudicato quella del “Consorzio Rennova” come l’unica offerta tecnica valutabile e ammissibile alle successive fasi di gara.

LEGGI ANCHE  10 ° corso di Potatura dell'olivo

L’appalto prevede la messa a norma degli impianti elettrici, di condizionamento, idrico-sanitari e tecnologici, oltre ad opere di impermeabilizzazione, demolizioni, finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.