PALOMBARA SABINA – Polizia Locale, concorso per assumere 2 agenti part-time

Contratto a tempo indeterminato per 18 ore settimanali

Il Comune di Palombara Sabina ha pubblicato un avviso di selezione pubblica – CLICCA E LEGGI L’AVVISO DI SELEZIONE– per la copertura di 2 posti vacanti a tempo indeterminato con orario di lavoro part time 50% (18 ore) da inquadrare nell’Area degli Istruttori ex profilo professionale Agente di Polizia Locale, da collocare presso il Settore VII Polizia Locale.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

La domanda di partecipazione alla selezione – CLICCA E SCARICA LA DOMANDA -, redatta in carta semplice ed in conformità alle prescrizioni del bando, dovrà essere sottoscritta dal candidato, pena la nullità della stessa, ed in conformità alle prescrizioni del medesimo bando, riportando tutte le indicazioni in esso contenute.

La predetta domanda dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro 30 (trenta) giorni successivi alla data di pubblicazione dell’avviso relativo al presente bando sul portale INPA(https://portale.inpa.gov.it) e, quindi, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 8 agosto 2024.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Requisiti generali:

I partecipanti al concorso devono essere in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa concorsuale per l’assunzione nello specifico profilo e precisamente:

1. cittadinanza italiana;

2. età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo;

3. godimento dei diritti civili e politici;

4. idoneità psico-fisica all’attività lavorativa da svolgere. L’Amministrazione si riserva la facoltà di esperire appositi accertamenti al momento dell’assunzione in servizio;

5. non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo;

6. non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, in forza di norme di settore, o licenziato per le medesime ragioni ovvero per motivi disciplinari ai sensi della vigente normativa di legge o contrattuale, ovvero dichiarato decaduto per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Via Tiburtina, si apre una voragine sul marciapiede

7. non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con una Pubblica Amministrazione. Coloro che hanno in corso procedimenti penali, procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione o precedenti penali a proprio carico iscrivibili nel casellario giudiziale, ne danno notizia al momento della candidatura, precisando la data del provvedimento e l’autorità giudiziaria che lo ha emanato ovvero quella presso la quale penda un eventuale procedimento penale.

Nel caso di condanne penali il candidato dovrà specificare il titolo del reato e l’entità della pena principale e di quelle accessorie;

8. il possesso della patente di guida non inferiore alla categoria B, in corso di validità (tale requisito può anche essere conseguito anche successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura, purché sia posseduto prima della firma del contratto individuale di lavoro), nonché il possesso dei requisiti necessari per poter rivestire le qualifiche di cui all’articolo 5 della Legge 7 marzo 1986, n. 65;

9. la disponibilità al porto e all’uso dell’arma, nonché, alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale.

LEGGI ANCHE  PALOMBARA SABINA - Addio al maestro Guido Rosati, a 95 anni raccontava aneddoti su Facebook

I requisiti suddetti devono essere posseduti, ove non espressamente previsto un termine diverso, alla data di scadenza dell’avviso. La mancanza dei requisiti richiesti comporta l’esclusione dalla selezione.

L’Amministrazione si riserva la facoltà comunque di disporre, in ogni momento, l’esclusione dal concorso per difetto dei requisiti prescritti.

Requisiti specifici:

I requisiti specifici richiesti per partecipare alla selezione, da possedere alla data di scadenza per la presentazione della domanda, sono:

a) titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale;

b) conoscenza della lingua inglese;

c) conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse con particolare riguardo all’uso del personal computer in ambiente Windows e dei più diffusi programmi Word ed Excel;

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione (8 agosto 2024) e devono essere autodichiarati, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, nella domanda stessa. L’amministrazione si riserva la facoltà di verificare il possesso dei requisiti dichiarati.

PROVA DI PRESELEZIONE (EVENTUALE)

L’Amministrazione comunale si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva, qualora le domande presentate dai candidati superino il numero di 40.

Saranno esonerati dalla prova preselettiva i candidati  portatori di handicap, con invalidità uguale o superiore all’80% e i collocati tra gli idonei di una graduatoria dell’ASMEL.

La preselezione consisterà in un test a risposta multipla sulle materie oggetto di esame e potrà svolgersi anche avvalendosi dell’ausilio di soggetti esterni.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.