Rocca Canterano, un ponte provvisorio per ristabilire la viabilità

Dopo la frana di gennaio al lavoro i pionieri dell'Esercito

Il 12 luglio partirà la costruzione

Sarà un ponte provvisorio a ristabilire il collegamento con Rocca Canterano. A più di sei mesi dalla frana che ha isolato il piccolo borgo della Valle dell’Aniene, il 2 luglio la Città metropolitana di Roma ha siglato un protocollo d’intesa col sesto reggimento del Genio Pionieri che hanno provveduto a effettuare i sondaggi geognostici e i rilievi.
“Abbiamo potuto risolvere in tempi rapidi il problema creato dalla frana nel comune di Rocca Canterano grazie alla convenzione firmata con il 6° Reggimento Pionieri dell’Esercito e l’intervento della Prefettura di Roma”, ha dichiarato Teresa Zotta, vice Sindaco della Città metropolitana di Roma, ”I lavori che inizieranno il 12 luglio, termineranno in pochi giorni e consentiranno la costruzione di un by-pass viario a monte della frana sul tratto di strada S.P. 47 Empolitana. Un intervento che sarà realizzato dai militari dell’Esercito con propri mezzi, assicurando data l’esperienza, la migliore garanzia di soluzione al problema”.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Colpo in sala scommesse, presi in fuga col bottino

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s