Fiano Romano e Monterotondo, rapinavano coppiette in auto. Arrestati i “soci in affari”

I 3 sono stati presi durante la fuga

I Carabinieri della Stazione Flaminia, con la collaborazione dei colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma, hanno arrestato un uomo di 30 anni di Fiano Romano, un 22enne originario dell’Ungheria, ma da tempo residente a Monterotondo ed un cittadino romeno di 24 anni, anch’egli residente a Monterotondo – tutti con precedenti, con l’accusa di rapina in concorso –

I “soci in affari” – poco prima di essere presi – avevano avvicinato un ragazzo e una ragazza, seduti a bordo di un’auto in sosta nella zona del Foro Italico e dopo averli minacciati con una chiave inglese, gli hanno intimato di consegnare tutti i soldi in loro possesso, ottenendo un magro bottino di 20 euro. I malfattori si sono dati velocemente alla fuga ma le vittime hanno prontamente allertato il “112”.

LEGGI ANCHE  Stop alla plastica monouso nel Comune di Tivoli

Subito dopo il “colpo” le pattuglie sono intervenute in pochi minuti nella zona e hanno individuato e bloccato i 3.

In loro possesso è stata trovata la refurtiva che è stata restituita ai legittimi proprietari e i malviventi sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *