Vaccine Selfie, un mix di reazioni su questa nuova moda

La domanda che infatti a molti sorge spontanea è: avevi bisogno di pubblicare quel selfie?

L’ultima volta che un selfie da trend aveva suscitato tanta approvazione e tanto scalpore è stato quando ci si scattava le foto dopo essere usciti dalla cabina elettorale e si aggiungeva l’hashtag “Ho votato”. La pandemia di coronavirus non è finita, e sui social si porta avanti la campagna vaccinale.  Negli Stati Uniti, i volti felici e sorridenti di amici e familiari vaccinati di recente sembrano essere una ventata di speranza, ma è il famoso/famigerato “vaccine selfie” (“selfie del vaccino”) a suscitare molteplici reazioni.

La domanda che infatti a molti sorge spontanea nel ritrovarsi tra le storie di IG amici e parenti vaccinati è: avevi bisogno di pubblicare quel selfie?

LEGGI ANCHE  Mentana, la biblioteca Carlo Magno allunga gli orari

Il selfie del vaccino potrebbe essere una fonte positiva, che incoraggia gli altri a farsi vaccinare, ma che sembra essere anche presente tra le teorie della cospirazione anti-vaxx ispirate a QAnon in rapida diffusione.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *