A 4 mila metri in bermuda

Abbigliamento e sicurezza in montagna

Appello

Bermuda, felpa e scarpe da ginnastica. Così un giovane ha affrontato un ghiacciaio lungo la via del Breithorn, a 4 mila metri di quota nel gruppo del Monte Rosa, in Valle d’Aosta.

La foto è stata diffusa dal soccorso alpino valdostano per sensibilizzare le persone  ad equipaggiarsi in modo adeguato:  in caso di caduta in un crepaccio questa persona avrebbe pochissime possibilità di sopravvivenza.

“Capita – ma non dovrebbe capitare – che qualcuno affronti l’alta montagna come se andasse a fare una passeggiata in centro città”. Posta su Fb il Cnsas che lancia un appello.

“La montagna è un luogo straordinario ma non è un parco cittadino o una spiaggia di sabbia! Rispettiamola! Il primo modo per rispettarla è quello di viverla con prudenza, ben attrezzati e consapevoli dei propri limiti senza aver paura di saper rinunciare. Sappiamo che appelli come questo raggiungono tante persone ma non tutti, quindi oltre che a condividere questo post sui social vi invitiamo a raccomandare sempre ad amici, conoscenti e parenti la stessa prudenza che raccomandiamo noi a voi. Solo tramite una corretta e costante sensibilizzazione, partendo anche dai più piccoli, riusciremo a far diminuire le migliaia di incidenti che ogni anno avvengono sulle nostre montagne e quindi ad evitare tante tragedie”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.