Istituto Olivieri di Tivoli

Tivoli, l’istituto Olivieri diventa inaccessibile

Il sindaco Proietti firma l’ordinanza di “interdizione all’utilizzo” dell’edificio scolastico

L’istituto Olivieri diventa inaccessibile. Il sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti ha firmato ieri un’ordinanza “indifferibile e urgente” che vieta di accedere all’edificio che ospita l’istituto professionale statale “Olivieri” di viale Mazzini e per il quale i tecnici incaricati dalla Città metropolitana di effettuare le analisi di vulnerabilità sismica e statica hanno individuato “condizioni di criticità statiche”, dando atto “che non sono soddisfatte le verifiche relative alle azioni gravitazionali dell’edificio scolastico”. La risposta strutturale dell’immobile sotto l’azione dei carichi gravitazionali non sarebbe appropriata, non rispetterebbe i parametri normativi da un punto di vista statico e non potrebbe sostenere l’azione sismica, per questo l’edificio scolastico di via Mazzini non è agibile.
Allo scopo d’indicare eventuali misure aggiuntive per proteggere l’incolumità delle persone, l’ordinanza dispone anche che Città metropolitana di Roma – proprietaria dell’edificio -verifichi “immediatamente” se le criticità rilevate dai tecnici incaricati mostrino rischi ulteriori, in quanto l’edificio è attiguo a un immobile privato, e confina con la via Tiburtina Valeria e con la linea ferroviaria Roma-Pescara.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Va a fare il vaccino col braccio finto, denunciato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s