Montelibretti. La sconfitta di Garibaldi  

L’Eroe dei due mondi, è costretto ad alzare bandiera bianca davanti l’esercito pontificio assistito da un battaglione francese.

Giuseppe Garibaldi è stato un uomo che nel corso della sua vita ha combattuto e vinto tante battaglie, ma ha anche perso. Una delle pagine più dolorose per il Generale è senza dubbio la campagna dell’Agro romano per la liberazione di Roma. L’azione bellica mira a conquistare Roma alla guida di un gruppo di giovani e valorosi volontari. La disputa,  molto dura per i garibaldini si conclude il tre novembre con la battaglia di Mentana. L’Eroe dei due mondi è costretto ad alzare bandiera bianca davanti l’esercito pontificio assistito da un battaglione francese. Dopo la sconfitta Giuseppe Garibaldi viene portato a Caprera. Cimeli e testimonianze della battaglia laziale si trovano nel Museo Garibaldino, nel comune di Mentana.

LEGGI ANCHE  Monterotondo - Il Rotary Club di Monterotondo - Mentana fa incontrare le associazioni locali

FGI

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s