Incidente in miniera in Siberia: 52 vittime

L'esplosione a 250 metri di profondità

Non ci sono più speranze di trovare sopravvissuti nella miniera della Siberia dove ieri si è verificata un’esplosione. Sono 52 le vittime secondo le squadre dei soccorritori, citate dall’agenzia russa Tass. In serata il governatore della provincia, Sergei Tsivilev, aveva detto che le squadre di soccorso non erano riuscite comunicare con i minatori rimasti intrappolati dall’esplosione avvenuta ad una profondità di 250 metri. In tutto sono 239 i miniatori che sono stati messi in salvo dalla miniera di carbone di Listvyazhnaya, 49 dei quali sono stati ricoverati in ospedale. Vladimir Putin ha espresso il suo cordoglio per le vittime della tragedia sul lavoro e ordinato assistenza alle loro famiglie e ai sopravvissuti.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Nega gli atti all’automobilista multata, Comune condannato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *