pensioni

In pensione? A 71 anni

Si allunga l’età pensionabile per chi inizia a lavorare adesso: lo sostiene l’Ocse

Andare in pensione a 71 anni: questa la prospettiva di chi inizia a lavorare oggi in tutta Europa, dunque anche noi italiani (a parte la Danimarca in cui il limite sarà 74 anni) ed è una previsione legata all’avanzamento dell’età media, anche in un paese come il nostro dove di figli se ne fanno pochissimi. A dirlo è il rapporto “Pensions at a Glance” dell’Ocse nella sua analisi dei sistemi pensionistici delle diverse nazioni. Secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, gli assegni previdenziali elargiti oggi in Italia, confrontati con quelli di altri Stati, sono tra i più pesanti per le casse dello Stato. Tacendo sul fatto che tanti “maturi” adesso, ancora non sanno esattamente quando andranno, loro, in pensione (in attesa delle riforme).

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - XIV Sagra dell'Olio e del Vino Novello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.