giardini Mandela

Alla scoperta dei nostri meravigliosi giardini

Non è male rendersi conto di vivere in un territorio in cui ci sono alcune meravigliose aree con un patrimonio artistico e botanico unico al mondo

Questa è una nota per chi magari vuole andare nella stupenda Australia, da fare primo o poi, ci mancherebbe, ma che non conosce o conosce poco alcune meraviglie botaniche e artistiche davvero sotto il suo naso.

Il network Grandi Giardini Italiani invita a rivivere 500 anni di storia dell’arte e del paesaggio in 18 giardini del nostro Lazio. Tra le citazioni, due patrimoni dell’umanità in zona Tivoli, delizie diverse al massimo livello: Villa d’Este e Villa Adriana (purtroppo l’associazione non considera dell’altro capolavoro che è Villa Gregoriana) e parla pure dei giardini di Orazio, al Castello di Mandela (probabilmente un po’ meno conosciuti delle celebri star  tiburtine) caratterizzati da un giardino segreto e da uno pensile con affaccio sul panorama tutto intorno (guardate un po’ che visione area… immaginate di persona).

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - “La cena delle cretine”, all’Imperiale va in scena “Senartica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *