MORICONE – Rifiuti, via al progetto per l’impianto di compostaggio

La giunta Pascazi approva lo studio di fattibilità di un sito intercomunale per la trasformazione dell’organico: richiesto un finanziamento di 2 milioni 600 mila euro

I vantaggi per la comunità sarebbero molteplici. L’abbattimento delle spese di smaltimento e indirettamente della tassa dei rifiuti. La diminuzione dell’impatto ambientale e la possibilità di utilizzare il Compost, un terriccio con alto potere fertilizzante in un territorio a vocazione prettamente agricola. Infine, decine di posti di lavoro per la gestione del processo di trasformazione.

Con queste motivazioni mercoledì 9 febbraio la giunta del Comune di Moricone con la delibera numero 7 ha approvato lo studio di fattibilità di un impianto intercomunale per il trattamento aerobico e la trasformazione dell’organico redatto dalla “ConfServizi Lazio”, Associazione regionale delle Imprese e degli Enti che gestiscono servizi pubblici locali.

L’obiettivo è candidare il progetto al bando del Ministero della Transizione Ecologica (Mite) per ottenere un finanziamento di 2 milioni 673.812,66 necessari alla sua realizzazione.

LEGGI ANCHE  SANT’ANGELO ROMANO - Eredità Borghese, il Comune pignora i beni del sedicente erede

Il nuovo sito di rifiuti sorgerà in un terreno di circa 3500 metri quadrati localizzato dall’Amministrazione in località “Le Prata”, il cui acquisto è in corso il perfezionamento, e che verrà utilizzato in parte come area di compostaggio per una superficie di circa 1700 metri quadri a ridosso dell’impianto di depurazione e del centro di stoccaggio dei rifiuti già presente dal 2016, anno in cui fu avviato il primo progetto di raccolta intercomunale dei rifiuti differenziati porta a porta per Moricone, Monteflavio, Montorio Romano e Nerola.

L’impianto di trasformazione dell’organico in compost sarà a servizio dei comuni di Moricone, Monteflavio e Montorio Romano, la cui produzione annua si aggira sulle 620 tonnellate/annue circa.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.