TIVOLI – Assistenza Domiciliare Indiretta, il disabile sceglie il suo collaboratore

Il Comune di Tivoli rimborsa le spese di assunzione dell'assistente familiare

Al via l’Assistenza Domiciliare Indiretta, una forma innovativa di assistenza domiciliare rivolta a tutti i cittadini e le cittadine diversamente abili del Distretto Sociosanitario RM 5.3 Tivoli. Si tratta di una tipologia di Assistenza Domiciliare che consiste nell’assunzione, da parte dell’interessato, di un collaboratore che lo aiuti nella vita di tutti i giorni favorendo una vita sempre più indipendente.

Il servizio consiste nel rimborso, da parte del Comune di Tivoli, in qualità di Capofila, delle spese di assistenza domiciliare derivanti dall’assunzione diretta di un assistente familiare iscritto nel Registro Distrettuale degli Assistenti alla Persona consultabile a questo link oppure di un operatore fornito da una cooperativa scelta dall’interessato fra quelle iscritte nel Registro dei soggetti gestori dei servizi alla persona del Comune di Tivoli consultabile a quest’altro link.

Maria Luisa Cappelli, assessore comunale al Welfare commenta: “Si tratta di una forma personalizzata di assistenza, immaginata e costruita insieme alla persona disabile e sulla base delle sue reali esigenze quotidiane. 

Il disabile ha qui un ruolo attivo, sceglie l’operatore più adatto alle proprie necessità e nel piano personalizzato di assistenza vengono concordati i tempi, le modalità e la tipologia di assistenza.

Tra le figure professionali proposte, l’interessato avrà per esempio la possibilità di scegliere un educatore professionale e quindi rispetto alla forma ‘tradizionale’ di assistenza domiciliare, quella indiretta  è servizio ideale soprattutto per i giovani disabili, per garantire loro una vita sempre più autonoma e indipendente“.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - "Donne al sicuro", corso anti-aggressione gratuito nella palestra comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.