25 novembre, Tivoli contro la violenza sulle donne: flash mob, eventi e convegni

Studenti e studentesse del liceo artistico organizzeranno il flash mob Voci di donne con abiti simbolo e striscioni

In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” del 25 novembre, istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite nel 1999, la città di Tivoli ribadisce con determinazione l’intenzione di lottare contro ogni tipo di abuso – sessuale e psicologico – perpetrato ai danni del genere femminile. L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Tivoli, da sempre in prima linea nella tutela dei diritti delle donne, ha coadiuvato l’organizzazione di una serie di iniziative di sensibilizzazione che, a partire da venerdì 25 novembre, coinvolgeranno scuole e associazioni del territorio.

Si parte con l’apertura al pubblico, per l’intera giornata del 25 novembre, del Centro Antiviolenza “Sibilla” di Tivoli. A partire dalle ore 10 dello stesso giorno, si svolgerà il flash mob “Voce di donne” promosso dall’Istituto d’istruzione “Publio Elio Adriano” di Tivoli, con la partecipazione delle alunne e degli alunni del III e IV e del V A.

Sabato 26 novembre a Tivoli Terme si terrà la giornata dimostrativa delle tecniche di autodifesa personale, organizzata dall’AssociazioneIPTS .

Lunedì 28 novembre, al Museo della Città alle ore 12, sarà la volta del convegno “Questo non è amore. Lo svelamento della violenza. L’importanza della rete”, con la presentazione del libro “Fiele e Miele” di Davide Sinibaldi e Cinzia Merletti.

Le statistiche più recenti parlano chiaro – afferma l’Assessora al Welfare Maria Luisa Cappelli -. Secondo il rapporto annuale del Viminale, in un anno, tra l’1 agosto 2021 e il 31 luglio 2022, in Italia sono state uccise 125 donne, in aumento rispetto alle 108 dei 12 mesi precedenti, in media più di una ogni 3 giorni. Nel quadro della violenza sulle donne, 108 omicidi sono stati compiuti in ambito familiare o affettivo, e in particolare 68 da un partner o ex.

Siamo consapevoli del ruolo fondamentale che le Amministrazioni locali svolgono sul territorio, promuovendo politiche, servizi ed iniziative in grado prevenire ed eliminare gli abusi.

Coinvolgendo i ragazzi e le ragazze e le associazioni con le quali da anni collaboriamo, vogliamo ribadire, a gran voce, che noi ci siamo e che il nostro obiettivo è e sarà sempre quello di far sì che nessuna vittima di violenza si senta abbandonata a se stessa. La nostra responsabilità più grande è quella di fare da spalla e offrire loro una speranza di rinascita, di riconquista della propria identità e dignità“.

LEGGI ANCHE  Kiev insiste: “Prove sui russi, dateci accesso al luogo del missile”

25 novembre

PORTE APERTE AL CENTRO ANTIVIOLENZA “SIBILLA” DI TIVOLI

“La Sibilla” è il primo centro antiviolenza del Comune di Tivoli, gestito dall’associazione Differenza Donna, a cui collaborano le associazioni Rete Rosa, 8 Marzo2012 e Noi Lilith.

Un luogo nato nel 2018 per accogliere e sostenere le donne vittime di ogni tipo di violenza: maltrattamenti in famiglia, molestie sul luogo di lavoro, soprusi e violazioni di diritti. Soltanto da inizio anno ha offerto consulenza telefonica informativa e orientativa, sostegno sociale, sostegno psicologico, ascolto, consulenza legale a più di 150 donne.

L’apertura alla cittadinanza e alle scuole (dalle 10.00 fino alle 19.00 del 25 novembre presso gli spazi del Centro in via Lione 11) sarà occasione di confronto e conoscenza del grande impegno svolto negli anni.

FLASH MOB “VOCE DI DONNE”

Nella mattinata di venerdì 25 novembre, gli alunni e le alunne delle classi del secondo biennio e quinto anno della sezione di Progettazione Design del Liceo Artistico “Publio Elio Adriano” di Tivoli daranno vita ad un flash mob per sensibilizzare verso il tema dell’eliminazione della violenza contro le donne.

Verranno presentati degli abiti simbolo della sezione Design della Moda prodotti dagli alunni/e del Liceo Artistico “Enzo Rossi” di Roma, insieme ad un outfit coordinati di accessori realizzati con materiali di riciclo, prodotti dall’istituto tiburtino.

Le studentesse presenteranno durante la performance, striscioni con slogan e frasi , aforismi in diverse lingue, di personaggi come la religiosa Madre Teresa di Calcutta, l’artista Frida Kahlo, le autrici italianee non, di ieri e di oggi come: Virginia Woolf ,Sibilla Aleramo, Vivian Lamarque, Alda Merini, Elsa Morante, Grazia Deledda e Dacia Maraini, Susanna Casciani e altre ancora.

26 novembre

CORSO GRATUITO DI AUTODIFESA

L’Associazione Professionale IPTS in collaborazione con l’Amministrazione Comunale ha organizzato il corso gratuito DONNE AL SICURO “Conosci, Previeni, Difenditi”, nell’ambito del programma di Antiaggressione femminile -Mind Set Difensivo – Focus sullo Spray al peperoncino, rivolto a tutte le donne a partire dall’età di 14 anni.

Per tutte le interessate a partecipare, l’appuntamento è il 26 novembre, dalle ore 10.00 alle 12.00, presso la Scuola Media Orazio, Via Tommaso Neri.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Piazzale della stazione, scatta divieto di sosta: dove e in che orari

Il Team degli Istruttori IPTS coinvolgeranno le partecipanti attraverso il seguente percorso formativo: analisi dei dati e delle forme di violenza, mind-set e prevenzione difensiva efficace, gestione del confronto, effetti psicofisici destabilizzanti, tecniche e tattiche di antiaggressione femminile, uso legittimo dello spray oc.

Per partecipare basta compilare il modulo di partecipazione o contattare il referente di Tivoli Terme (Istr. Mario Laganà Cell 3391925700). Al termine sarà rilasciato o inviato via email l’attestato di partecipazione.

28 novembre

CONVEGNO “QUESTO NON È AMORE. LO SVELAMENTO DELLA VIOLENZA. L’IMPORTANZA DELLA RETE”

A concludere le giornate dedicate alla sensibilizzazione sulla violenza di genere sarà il convegno “Questo non è amore, lo svelamento della violenza: l’importanza della rete”, che si terrà lunedì 28 novembre, alle ore 12, presso il Museo della Città di Tivoli.

Al dibattito prenderanno parte l’Assessore al Welfare Maria Luisa Cappelli, il Sostituto Commissario del Commissariato di Tivoli Davide Sinibaldi, il Dirigente Commissario Paola Pentassuglia, la professoressa Cinzia Merletti e la consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Tivoli, l’avvocato Anna Rubino e l’assistente sociale del Comune di Tivoli Daniela Scuderi. Nel corso dell’evento verrà presentato il libro “Fiele e miele.

La violenza contro le donne spiegata e narrata”, scritto da Davide Sinibaldi e Cinzia Merletti, nel quale vengono riportati i racconti di esperienze reali di violenze e abusi subiti da donne.
Davide Sinibaldi, oggi Sostituto Commissario del Commissariato di Tivoli, nel corso della sua ultre-trentennale carriera ha prestato servizio presso i più importanti uffici investigativi della Questura di Roma (D.I.G.O.S. e Squadra Mobile) e da anni si occupa di violenza di genere e minori.

Dal 2009 è il referente per la Polizia di Stato del “Codice Rosa Integrato”, di cui è anche coautore, un modello operativo a contrasto della violenza sulle donne che prevede l’interazione tra le forze dell’ordine, gli ospedali e i centri anti-violenza. Grazie alle sue competenze specifiche e all’enorme competenza maturata a contatto con donne e minori vittime di violenza intrafamiliare e sessuale, è diventato punto di riferimento non solo per la collettività, ma anche per gli operatori del settore, le associazioni presenti sul territorio e i media.
Cinzia Merletti è musicista, scrittrice, insegnante, formatrice per docenti e presidente di PRO.DO.C.S.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.