Rocca Canterano, ecco la Festa dei Cornuti: vino e castagne in onore di San Martino

La Pro Loco del borgo ripropone la Sagra della Rola e la Festa del Cornuto l’11 e 12 novembre

Torna l’attesissima Sagra della Rola e Festa del Cornuto presso il borgo di Rocca Canterano, manifestazione organizzata a partire dalla metà degli anni ‘80 e ormai un punto fermo nella storia folkloristica del paese.

L’evento è organizzato in corrispondenza della festa di San Martino, protettore dei mariti traditi. Tra sacro e profano, l’evento ha assunto il nome di “Festa dei cornuti”. Quest’anno si terrà nei giorni 11 e 12 novembre, con un programma goliardico tutto da scoprire.

Si inizia sabato alle ore 12 con l’apertura degli stand gastronomici, che rimarranno aperti fino alle 23:30, in cui si potranno trovare prodotti locali e le tipiche “role”, (cioè le castagne). Alle 18:30, invece, i visitatori avranno l’occasione di assistere alla chicca che racchiude la vera essenza di questa festa: il corteo burlesco, una sfilata di “cornuti” che attraverserà le stradine del paese fino a raggiungere la piazza principale.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Ecco il nuovo Consiglio comunale, inizia l’era di Marco Innocenzi

La sfilata dei cornuti

La particolarità di questo momento è che gli sfilanti indosseranno sulla testa corna di ogni misura e tipo. La star del corteo, attesa da tutti, è il re dei cornuti, che verrà portato in spalla su una lettiga, accompagnato e schernito da urla e canti in dialetto e italiano.
Dopo il corteo, ad alimentare il clima di allegria e festa, ci penserà la band Cavesja, con la sua musica popolare.

Il pranzo domenicale

La domenica invece, oltre al regolare programma di questa stravagante manifestazione, a tener compagnia ci penserà la Street Band Smilf.
Nel menu non mancano allusioni al tema della festa: saranno presenti, infatti, i cecamariti, una pasta tradizionale fatta a mano con farina grano e granturco, servita con sugo di pomodoro, aglio e peperoncino. Ma oltre alla versione tradizionale, si può trovare anche quella con castagne, funghi e salsiccia; si potranno ordinare anche i fagioli con le cotiche, panini con salsiccia e cicoria e le immancabili “role”.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Elezioni, i comunisti corrono per Massimiliano Rossini Sindaco

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.