MONTEROTONDO – “Unite nella diversità”, l’iniziativa sulla violenza di genere

Nella giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, un itinerario di attività a tema

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, sabato 25 novembre, diverse associazioni culturali e attività a gestione femminile di Monterotondo hanno deciso di fare rete con lo slogan “UNITE NELLA DIVERSITA’”. Chiaro e forte il messaggio che il Collettivo eretino delle Donne vuole lanciare all’unisono: l’unione fa la forza, a maggior ragione quando si tratta di battaglie per il rispetto dei diritti e delle diversità, non solo di genere.

Una collaborazione nata spontaneamente, che in tempi record ha dato vita a un ricco programma di eventi gratuiti e in libero accesso. Le iniziative condivise di sensibilizzazione e promozione culturale seguiranno un filo rosso itinerante e inclusivo con percorso che si snoderà da un luogo ad un altro, da un evento all’altro, spaziando dalla letteratura alla musica, passando per il cinema, il reading, la performance poetica-teatrale.

LEGGI ANCHE  VASANELLO - Torna la Sagra dello Gnocco co' la “rattacacio”

Il programma

Prima tappa del ‘fil rouge’ è la libreria Cartacanta (Via Edmondo Riva 33), alle ore 11.30 per la presentazione di tre libri al femminile contro la violenza di genere. “Chi me l’ha fatto fare” di Sonia Lippi (edito da Echos Group Italia), “Autobiografia del silenzio”, di Cinzia Marulli e la raccolta di racconti “Di lei” (edito da Writer Monkey).

Il secondo appuntamento della giornata condurrà all’Angolo di Amelie (Via delle Rimesse 14), alle ore 17, per la proiezione del film “Primadonna” di Marta Savina. La terza fermata porterà (ore 19) al Bohemian Art Caffè Letterario (Piazza della Repubblica 11), luogo in cui verranno poste tante domande, proposti spunti di riflessione e data qualche risposta.

LEGGI ANCHE  Unpli, nasce la prima Rete nazionale delle Infiorate

Alle ore 21, il filo rosso approderà al Circolo Arci Writer Monkey (Circonvallazione Vincenzo Federici, 137), dove si esibirà Attacco Poetico. Il percorso di condivisione e inclusione si concluderà alle ore 22 da Tsopela (Via Guglielmo Oberdan, 12) con il concerto di Giava & The Combination, gruppo reggae formatosi a Roma nel 2021 da un’idea di Giava Giombini.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.