Territori vulnerabili

Fair Legals Art Project, avvocati promotori di arte per la collettività

La personale “Territori vulnerabili” di Alice Papi curata da Diletta Branchini e allestita fino al 7 marzo 2024 negli spazi dello Studio Legale Fair Legals, illustra quattordici opere del percorso dell’artista romana, evidenziando quanto le suggestioni intellettuali e la ricerca dei maestri elaborate nei primi anni del suo processo creativo siano continuate, evolvendosi nelle sue opere pittoriche.

La mostra rappresenta il progetto vincitore della quarta edizione del bando per la selezione di curatori d’arte rivolto al Master of Art della Luiss Business School, che quest’anno, attraverso la scelta di questo progetto, si propone di segnare un ritorno all’arte pittorica nella sua concezione più autentica, e lo fa attraverso ipotesi espressive connotate da una forte matericità; proprio quando il digitale sembra ormai permeare ogni cosa, quest’anno la scelta è stata di focalizzare l’attenzione sul rapporto diretto tra l’artista e la materia.

“I territori vulnerabili che mi propongo di indagare attraverso l’arte di Alice Papi- scrive la curatrice Diletta Branchini– sono quelli in cui si tratta la ripresa dell’emozione materica dell’arte, espressa attraverso la pratica pittorica, che possa avvenire in un tempo, il nostro contemporaneo, in cui il digitale sta fagocitando ogni cosa. Ritengo importante mettere in luce come il recupero di un’arte di stampo tradizionale come quella pittorica, si iscriva bene anche nel percorso di mostra di Fair Legals, che nelle edizioni passate si era dedicato principalmente ad un salto nel digitale. Quest’anno si è deciso di guardare al futuro dell’arte attraverso un giovane talento emergente del panorama artistico romano, che tende a riprendere la pratica pittorica in maniera totalmente attuale.”

LEGGI ANCHE  RIANO - “Per un pugno di note”, concerto al Parco De Santis

“Partendo dalla dimensione del paesaggio, di cui osservo e studio le strutture fondamentali e gli elementi che lo compongono, ricerco forme familiari, a metà tra l’umano e l’animale, tra il dato rassicurante e quello più bestiale, selvaggio. La mia ricerca consiste nella rielaborazione pittorica di queste forme, che tento di fissare nella loro metamorfosi” – scrive l’artista Alice Papi.

 

La Rete professionale Fair Legals- Studio di Avvocati, attiva nella Capitale dal 2017, effettua la promozione dell’arte nelle sue molteplici manifestazioni, quale valore e strumento di sviluppo dell’individuo e della collettività. Lo studio ha lanciato dal 2018 il programma Fair Legals Art Project. Nell’ambito dello stesso, dal 2020 offre, in esclusiva ai corsisti del Master of Art della Luiss Business School, la possibilità di cimentarsi nella realizzazione di uno speciale progetto artistico interamente da loro curato.

LEGGI ANCHE  PALOMBARA SABINA - Sagra delle Cerase, trenta "cerasare" sfilano con gli abiti tradizionali

 

 

INFO

 Titolo mostra: Territori vulnerabili

Artista: Alice Papi

A cura di: Diletta Branchini

Sede: Studio Legale Fair Legals– via Ezio n. 19- 00192 ROMA

Vernissage: Mercoledì 6 dicembre 2023, dalle ore 17:30 alle ore 21:00 (ingresso libero)

Durata mostra: 7 dicembre 2023 – 7 marzo 2024

Orari: 10-18 (ingresso libero su prenotazione)

Info: diletta.branchini@studenti.luiss.it.

info@fairlegals.com

http://www.fairlegals.com

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.