Il campione del mondo in ricchezza

Anche per questo anno Blòoomberg espone il podio di quelli che hanno guadagnato di più dal 2023

Nel 2023 le cinquecento persone più ricche del mondo lo sono ancora di più con un trilione di dollari più un altro mezzo trilione. (Il trilione è uguale a un miliardo di miliardi). Se, per pura fantasia, questa somma pazzesca fosse equamente divisa, ciascuno dei miliardari più ricchi avrebbe guadagnato in più per questo anno una cifra pari a venti milioni di miliardi, tenendo sempre la valuta in dollari.

A dirlo è Bloomberg Billionaires Index. Possono così trovare conforto dalle perdite del 2022. Tutto merito nell’anno appena trascorso, così come da imputare all’anno precedente, all’andamento dei titoli tecnologici.

È stato un anno molto positivo per questo tipo di investimenti. Alla faccia della recessione, dell’inflazione che ancora sussiste e dei tassi di interesse elevati.

Non si fa tanto suggestionare dall’irrequietezza della politica l’andamento della finanza e nemmeno da due guerre in corso. La tecnologia quotata in finanza ha aumentato del 48%. Ed è stata la suggestione dell’intelligenza artificiale a dare una grande spinta.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - “Voglio divorziare, ma da due anni il giudice rinvia l'udienza”

Chiaramente Elon Musk appare il primo della classe. Sempre Bloomberg lo attesta con incremento di capitale pari a 95,4 miliardi di dollari. Fondamentali le performance in borsa di Tesla e SpaceX. Va detto anche che aveva perso centotrentotto miliardi (sempre in dollari) nel 2022. Pare che il ragazzo abbia messo da parte cinquanta miliardi.

Come se fosse in Formula Uno (e in un certo senso lo si è) supera Arnault che vede un calo sui beni di lusso. (Sono infatti scese le Lvmh Moet Hennessy Louis Vuitton SE).

Anche Jeff Bezos ha settanta miliardi in più dal 2023. Il fondatore di Amazon.com Inc. stanno all’ultimo conteggio nel testa a testa per il secondo posto con Arnault. Ma chi sfonda è Zuchkenberg. Il ceo di Meta Platforms Inc. si ritrova in tasca 80 miliardi di dollari.

LEGGI ANCHE  MARCELLINA - L’auto invade l’opposta corsia, muore Margherita Giubilei

IN queste classifiche del nuovo agonismo sul più forte del mondo mancano però rappresentanti del mondo arabo e della Cina. Potrebbe anche essere raccontata tutta un’altra Storia.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.