Una polemica di cui fare sinceramente a meno

Con immenso dolore, firmato Lorella

Eterne rivali

“Non ci siamo incontrate per 30 anni @raffaella. Spero di non incontrarti nei prossimi 30. Umanamente sei stata un’amara delusione”.

Il tweet è del 2015, a scriverlo Lorella Cuccarini. A ripescarlo in rete quelli che se la sono legata al dito e che, all’indomani della morte di Raffaella Carrà, si trovano a leggere un post di tutt’altro tenore: “Una notizia che fa male. Tanto. Il mito di sempre rinasce in Cielo. Rip Raffaella”. Segue una lunga lettera pubblicata dalla show girl romana in cui scrive di essere cresciuta nel dilemma se preferire Carrà o Fracci. “In sole sei settimane ho dovuto salutarvi. Con immenso dolore”.

LEGGI ANCHE  Modalità e regole per ottenere il Green pass

Poi aggiunge: “La prima volta che entrai in uno studio televisivo fu per una partecipazione ad un tuo programma. Ero giovanissima ed ebbi un attacco di orticaria per l’emozione di trovarmi difronte a te”.

Il cordoglio della Cuccarini non è sfuggito alla sua acerrima “nemica” Heather Parisi che, sempre sui social contrattacca: “È sorprendente il potere che ha la morte umana di far rinsavire anche il più imperterrito degli ipocriti”.

Che dire? Stendere un velo pietoso su tutto e farsi da parte…

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *