I giornalisti che hanno combattuto la mafia

Oggi, quella coraggiosa redazione si è trasformata in un libro

Oggi la mafia la ritroviamo in film, libri, serie tv, articoli di giornale, canzoni e video game. Negli anni Cinquanta dello scorso secolo nessuno parlava di mafia. “E’ solo immaginazione” ripetevano in tanti nel profondo sud e non solo. “La mafia non esiste”. Purtroppo, esisteva eccome. Nessuno però trovava il coraggio di parlare di mafia e tantomeno scrivere di mafia, perché le conseguenze erano facilmente immaginabili. I primo cronisti a parlare di mafia sono i giornalisti de “L’Ora” pagando il loro impegno con una serie di attentati, minacce e con la scomparsa di Mauro De Mauro, Cosimo Cristina e Giovanni Spampinato. Oggi, quella coraggiosa redazione si è trasformata in un libro “L’Ora edizione straordinaria” che sarà presentato alle 15 del 14 ottobre nella sala Viola del Lingotto dal cronista Marcello Sorgi.

LEGGI ANCHE  Le priorità dei cittadini

FGI

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *