Portuali contro il greenpass

Anche se statisticamente minoritaria si apre una stagione di contestazione davanti a un provvedimento sul quale il governo non intende cedere

 

A Genova hanno bloccato la porta d’accesso della Sopraelevata. Sempre al porto di Genova i Tir hanno bloccato il Varco Etiopia. Sono circa cento lavoratori che protestano contro il green pass. Finora la situazione è rimasta sotto controllo, non si sono scatenate tensioni.

A Trieste sono cinquemila che si sono fermati davanti al Varco 4. Qui l’attività centrale del porto ancora funziona. Consiste nel risultato di una trattativa per non creare danni all’economia del paese. Ad Ancona i lavoratori hanno bloccato con un tir l’accesso nord al porto. Sono duecento operai in sit in.

LEGGI ANCHE  A-24, C’è chi dice no al Caro Pedaggio

Anche l’aeronautica solidale, a Sigonella, anche, si snoda la protesta con un sit it. A indire la manifestazione è il Sindacato aeronautica militare ma in tempi assai contingentati: dalle ore 7 alle 07.25. Entrare nel porto senza dover pagare per fare il tampone, è la richiesta dei manifestanti dell’aeronautica.

A Roma si attendono gli esiti della manifestazione autorizzata a Circo Massimo, mentre una manifestazione spontanea dei No-greenpass è stata deviata da via Labicana per Porta Maggiore ma si prevedono presidi spontanei.

A Napoli ancora non ci sono cenni di manifestazioni, pare che nel porto partenopeo sia stata molto praticata la vaccinazione. Anche a Venezia non si ravvisano manifestazioni o scioperi.

LEGGI ANCHE  Mentana, presto l'inaugurazione di uno sportello anti violenza

Solidarietà invece da Torino negli stabilimenti che della casa che un tempo fu torinese, la Fiat. C’è un presidio davanti ai cancelli a Rivalta. I lavoratori protestano perché sono costretti a pagare per i tamponi che gli consentono di entrare nel luogo di lavoro. No al ricatto del Green Pass – è la parola d’ordine. Tamponi gratis – è l’altra.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s