SAN POLO DEI CAVALIERI – Unioni civili, il Comune cerca location per la celebrazione

Avviso per i proprietari di ville e tenute disposti a concedere i locali in comodato d’uso gratuito

Unirsi in matrimonio in una location da favola è il sogno di molti sposi. Ora sarà possibile anche nel Comune di San Polo dei Cavalieri.

Così, anche per valorizzare il territorio, mercoledì 16 marzo la giunta del sindaco Simone Mozzetta ha deciso di istituire un Ufficio di Stato Civile fuori dalla Casa Comunale per la celebrazione di matrimoni di rito civile ed alla costituzione di unioni civili presso locali dotati di spazi chiusi ed aperti idonei.

A tal proposito l’amministrazione comunale ha indetto un avviso pubblico esplorativo per acquisire manifestazione d’interesse da parte di privati proprietari, o aventi titolo, a concedere in Comodato d’uso gratuito al Comune di San Polo dei Cavalieri idonei locali o luoghi aventi rilevanza storica, architettonica, culturale, turistica o paesaggistica idonei ai fini dell’Istituzione di separati Uffici di Stato Civile.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Cave, il Comune vuole 13 milioni di euro di Imu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.