GUIDONIA – Elezioni, Cuccuru strizza l’occhio a Lombardo

Il candidato del Movimento 5 Stelle e Pd plaude alla posizione assunta dal candidato civico

Da Alberto Cuccuru, candidato sindaco della coalizione progressista composta dal Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Articolo Uno e Lista civica “Con Alberto”, riceviamo e pubblichiamo:

“Domenica prossima, per il turno di ballottaggio per le elezioni amministrative, prendo atto della posizione assunta dal candidato Mauro Lombardo a sindaco di Guidonia Montecelio, dopo l’appello che ha rivolto nella giornata di ieri con il massimo rispetto per le forze politiche e civiche che mi hanno sostenuto e che in queste ore stanno assumendo le loro decisioni.

Abbiamo condiviso un percorso importante e sono sicuro che se gli elettori ci avessero premiato avremmo dato vita insieme ad un’amministrazione forte e coesa che avrebbe fatto il bene della città. Così non è stato purtroppo. Io ho accettato di candidarmi perché speravo che si potessero costruire le condizioni per ricreare in città quell’esperienza di governo che tanto bene sta facendo in Regione e che ha portato nel nostro territorio tanti finanziamenti che potrebbero essere un volano straordinario per lo sviluppo di questo quadrante nei prossimi anni.

LEGGI ANCHE  Interventi concreti per i nostri territori

Ritengo che le posizioni assunte nelle ultime ore dall’avvocato Lombardo costituiscano la premessa per quella collaborazione con gli enti sovra-comunali che sarebbe stato un tratto identitario della mia amministrazione e che ritengo un elemento necessario per far fronte alle sfide che interesseranno la città a partire dai prossimi mesi, dall’ampliamento del Car al raddoppio della Tiburtina, dalla Ryder Cup alla legge sulle cave, dalla costruzione del nuovo ospedale alla gestione dei fondi del Pnrr.

Molte sono le cose che ci dividono e che ci hanno diviso in questa campagna elettorale.

Il mio auspicio e la mia speranza è che, al netto delle differenze, se diventerà sindaco Mauro Lombardo saprà dare vita ad un’amministrazione in grado di far prevalere l’interesse per la comunità al di là degli steccati ideologici facendo un lavoro di squadra per raggiungere quei risultati che oggi sono alla portata della città e che mai come questa volta potranno farle fare un salto di qualità e proiettandoci nel futuro”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.