TIVOLI – Sosta selvaggia, anche gli operatori ecologici multano

Pochi vigili urbani, il sindaco Proietti conferisce le funzioni di “Ausiliari del Traffico” al personale di “Asa Tivoli spa”

Da oggi a Tivoli anche gli operatori ecologici possono sanzionare gli automobilisti indisciplinati.

Lo stabilisce la delibera numero 138 approvata ieri, mercoledì 22 giugno, dalla giunta comunale che ha autorizzato il Sindaco Giuseppe Proietti a conferire le funzioni di “Ausiliari del Traffico” al personale dipendente della Società in house “ASA Tivoli spa”, la municipalizzata che gestisce il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti.

Il provvedimento è stato adottato in conseguenza del fatto che il Corpo di Polizia Locale di Tivoli presenta gravi carenze in organico in funzione dei numerosi servizi da espletare e in considerazione della vastità del territorio.

Gli operatori ecologici potranno agire su tutto il territorio comunale, limitatamente all’accertamento delle violazioni in materia di sosta o di fermata connesse all’espletamento delle attività di raccolta dei rifiuti urbani e di pulizia delle strade.

LEGGI ANCHE  Le shopper ecologiche e i gadget personalizzati

Prima del conferimento della funzione di ausiliari del traffico gli operatori dovranno partecipare ad un corso di formazione organizzato dal Comandante della Polizia Locale.

Possono partecipare i dipendenti Asa coi seguenti requisiti:

1) aver conseguito il diploma di licenza media ovvero di scuola secondaria di primo grado;

2) essere in possesso della patente di categoria B o superiore;

3) non avere precedenti o pendenze penali per delitti non colposi;

4) essere in possesso dell’idoneità psico-fisica all’espletamento della mansione.

Soltanto dopo il superamento del corso, previa verifica dei requisiti indicati, il Sindaco, con un proprio decreto, conferirà agli interessati la qualifica di “Ausiliari del traffico”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.